La Scuola d’Armi

La Scuola d’Armi è finalizzata alla realizzazione di duelli e combattimenti in battaglia che abbiano funzione rievocativa. Le armi usata sono tutte quelle utilizzate nel periodo di dominio longobardo nel Sud Italia, ovvero dal 571 al 1077: spade, scramasax, asce, lance, scudi. La scuola consiste in 3 appuntamenti settimanali, che si arricchiscono anche di laboratori e stage tenuti sia all’interno della propria sede sia in altri sedi, quali musei, parchi archeologici, sedi di altre associazioni storiche.

Il tipo di duello rievocato è un duello “prima dei codici”, ovvero prima della stesura dei codici di combattimento medievali, di cui il Fechtbuch I.33 costituisce il primo esemplare (1290 d.C.). Concentrandosi su altre fonti, sia archeologiche che letterarie, l’associazione porta avanti un tipo di duello diverso da quello che poi verrà codificato nel Flos Duellatorum (XV secolo) e nei trattati d’arme successivi.

La scuola d’armi è finalizzata ad acquisire tutte le tecniche per realizzare sia duelli liberi con tutte le protezioni del caso, onde evitare ferite serie, sia duelli scenografici da inserire all’interno di spettacoli, rievocazioni, manifestazioni. Oltre alle tecniche singole, la scuola prepara gli iscritti alle battaglie campali, con lo studio dei diversi schieramenti da tenere fronteggiando l’esercito nemico, degli ordini impartiti e degli spostamenti singoli e collettivi. Questo tipo di preparazione è fondamentale per poter prendere parte alla rievocazione di battaglie campali, a cui l’associaizone partecipa in diverse occasioni.

Per poter partecipare alla scuola d’armi è necessario essere soci dell’associazione.

L’associazione fornisce tutto l’occorrente agli iscritti alla scuola.

Oltre alle armi da contatto, la scuola prevede anche corsi e laboratori di Tiro con l’Arco Storico, Tiro con l’Ascia, Lancio del Giavellotto, Tiro con la Balestra Manesca.

Attualmente i corsi sono sospesi a causa delle restrizioni anti-covid. Si spera di riprendere il prima possibile.