ULTIME NEWS

Aggiornamenti sulla manifestazione e le news sulle attività dell'associazione

LIUTPRANDO, QUATTORDICESIMO DUCA DI BENEVENTO

di Alessio Fragnito e Vincenzo Antonio Grella, soci di Benevento Longobarda Nel 751 l’Italia intera era nelle mani del Re dei longobardi Astolfo: con la caduta definitiva dell’Esarcato d’Italia si poneva fine al dominio dell’Impero Romano d’Oriente nell’Italia settentrionale. Questo evento segna una svolta decisiva non soltanto per il regno Longobardo di Pavia, ma ebbe

GISULFO II, TREDICESIMO DUCA LONGOBARDO DI BENEVENTO

GISULFO II, TREDICESIMO DUCA LONGOBARDO DI BENEVENTO di Alessio Fragnito e Vincenzo Antonio Grella, soci di Benevento Longobarda “Allora il re Liutprando, arrivato a Benevento, ristabilì come duca nel posto che era suo, il nipote Gisulfo.”1 Come abbiamo avuto modo di leggere, l’azione repressiva di Liutprando contro i Ducati autonomi portò definitivamente tutto il dominio

GODESCALCO, DODICESIMO DUCA LONGOBARDO DI BENEVENTO

“Ma Gregorio, dopo aver retto il ducato di Benevento per sette anni,fu sottratto alla vita. Dopo la sua morte fu fatto duca Godescalco, che resse i Beneventani per tre anni; egli ebbe per moglie una donna di nome Anna.”1 Alla morte di Gregorio, il trono del ducato beneventano passa a Godescalco, rappresentate dello stesso partito